Blog


Andrea Devicenzi - Il viaggio dell'ulivo continua in Islanda

Andrea Devicenzi - Il viaggio dell'ulivo continua in Islanda

Andrea Devicenzi - Il viaggio dell'ulivo continua in Islanda

 

Andrea Devicenzi (classe 1973, che all'età di 17 anni, in seguito ad un incidente in moto, ha perso la gamba sinistra) non smette di sfidarsi. Atleta paralimpico, imprenditore, coach e formatore, ha completato i cammini della via Francigena, della via Postumia, è arrivato al passo Baralacha La Pass in India, a 5000 metri di altezza ed è pronto per una nuova avventura, l'ennesima della sua vita, stavolta in sella a una bici. La meta è l'affascinante e misteriosa Islanda, dove tra vulcani, geysir e ghiacciai percorrerà 2.000 chilometri per completare l’intero giro dell’isola dal 9 al 31 luglio 2022. Un’impresa interamente documentata da video e foto, vissuta in tenda e sacco a pelo. Non sarà “solamente” un’impresa sportiva, ma coaching, formazione, dolore, sacrifici, divertimento e tanto altro, tutto condiviso sui canali Facebook , Instagram e Youtube.

 

Andrea porterà con se il nostro ulivo Amèrico, vuole essere un dono ma anche un simbolo di un viaggio che continua. Chi ci conosce sa che il 27 settembre del 2008 Paolo Coppini partì per la sua avventura. Portare un simbolo di pace sul tetto del mondo. Nel “viaggio della vita” ha portato con sé un piccolo ulivo, e lo ha lasciato alla piramide del CNR a quota 5.050 m del monte Everest. Tra le cime dell'Himalaya è nato il mantra "Love is an olive tree". Oggi abbiamo riportato la stessa frase sul vaso che accoglie il bonsai d'olivo consegnato da Francesco Coppini ad Andrea Devicenzi. 

Immaginando che questo nostro mantra possa accompagnarti in questo tuo incredibile progetto. 

Oltre all’inaspettato che come ogni altra sua avventura sarà un ingrediente essenziale, anche l'olio extravergine Coppini Arte Olearia sarà una materia prima fondamentale per i pasti in tenda e sotto il magnifico cielo islandese. L’olio evo è inoltre una fonte naturale di vitamine E, combatte i radicali liberi, che aumentano con lo svolgimento dell’attività sportiva.   

Ogni sera, dopo aver piantato la tenda, con le dirette Andrea Devicenzi racconterà quello che ha visto, quel che ha conosciuto. Saremo al tuo fianco seguendo virtualmente questa incredibile impresa che va oltre lo sport e che arriva al cuore. 

 

Di seguito trovate i link per viaggiare virtualmente con Andrea Devicenzi :

 

Articoli correlati



Invia un messaggio